IN EVIDENZA


Un tour dedicato ai camici bianchi di domani




Qui puoi rivolgere le tue domande agli oncologi della Fondazione


Oncologi, pediatri e coach di calcio insieme per insegnare stili di vita corretti. Testimonial d'eccezione, il mister Max Allegri!


Con due testimonial d'eccezione ....


La nostra campagna in favore degli over 65 residenti in Italia


L'organo ufficiale di informazione della nostra Fondazione. Leggete i numeri pubblicati


Scarica le nostre schede su 18 diversi tipi di neoplasie


Tutte le risposte alle tue domande sul cancro


Scarica i libretti informativi di AIMaC sul cancro


L'allenatore può essere un maestro anche della prevenzione del cancro


La quarta arma contro il cancro


La pagina dell'associazione WALCE (Women Against Lung Cancer), associata alla Global Lung Cancer Coalition


La copertina del libro "Il male in-curabile", realizzato dalla nostra Fondazione (Intermedia editore), presentato il 24 luglio 2014 al Ministero della Salute
2016-10-24
Lorenzin: impegno per le Regioni, -10% di fumatori entro 2018
Roma, 24 ottobre 2016 – “Le Regioni devono ridurre del 10% il numero dei fumatori entro il 2018, come prevede il Piano nazionale prevenzione 2014-2018”. E’ quanto ha sottolineato il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, durante un Question Time alla Camera. Lorenzin ha ricordato come il tabagismo sia il ''primo fattore di rischio per le malattie non trasmissibili e causa circa 700mila morti nel mondo ogni anno, ed oltre 80mila in Italia". L'obiettivo, ha rilevato, "è arrivare entro il 2025 alla riduzione del 25% della mortalità precoce per malattie non trasmissibili". Quanto alle sigarette elettroniche, le e-cig, Lorenzin ha sottolineato che è in vigore l'ordinanza che vieta la vendita di e-cig con nicotina ai minori di 18 anni. Riferendosi quindi all'efficacia delle sigarette elettroniche ai fini della cessazione dell'abitudine al fumo, "l'Istituto superiore di sanità (ISS) - ha rilevato il ministro - ha comunicato che gli scarsi studi disponibili non consentono di arrivare ad una conclusione", e per lo stesso motivo "non è possibile valutare la tossicità a lungo termine delle e-cig".