IN EVIDENZA


Un tour dedicato ai camici bianchi di domani




Qui puoi rivolgere le tue domande agli oncologi della Fondazione


Oncologi, pediatri e coach di calcio insieme per insegnare stili di vita corretti. Testimonial d'eccezione, il mister Max Allegri!


Con due testimonial d'eccezione ....


La nostra campagna in favore degli over 65 residenti in Italia


L'organo ufficiale di informazione della nostra Fondazione. Leggete i numeri pubblicati


Scarica le nostre schede su 18 diversi tipi di neoplasie


Tutte le risposte alle tue domande sul cancro


Scarica i libretti informativi di AIMaC sul cancro


L'allenatore può essere un maestro anche della prevenzione del cancro


La quarta arma contro il cancro


La pagina dell'associazione WALCE (Women Against Lung Cancer), associata alla Global Lung Cancer Coalition


La copertina del libro "Il male in-curabile", realizzato dalla nostra Fondazione (Intermedia editore), presentato il 24 luglio 2014 al Ministero della Salute
2016-01-20
Lorenzin: “Prossimi obiettivi combattere sprechi e corruzione”
Roma, 20 gennaio 2016 - “Garantire la sostenibilità del servizio sanitario nazionale a fronte dell’invecchiamento della popolazione e l’inevitabile diminuzione della spesa pubblica. Combattere gli sprechi e la corruzione, garantire ai pazienti i nuovi farmaci salvavita, che in un sistema solidaristico e universale come il nostro devono essere disponibili per tutti”. Sono questi i principali obiettivi annunciati dal Ministro della Salute Beatrice Lorenzin sul nuovo numero della rivista dell’Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali (AGENS). La titolare del dicastero della Sanità, nel suo editoriale, spiega gli obiettivi “che mi sono fissata e che rimarranno la bussola del mio mandato all’interno di questo Governo”. Tra le priorità ci sono anche i medici. “Restituire merito al lavoro di medici, infermieri, tutto il personale della sanità, capace in anni di grande contrazione della spesa pubblica di garantire elevato lo standard qualitativo dell’assistenza sanitaria” ha aggiunto la Lorenzin.