IN EVIDENZA


Un tour dedicato ai camici bianchi di domani




Qui puoi rivolgere le tue domande agli oncologi della Fondazione


Oncologi, pediatri e coach di calcio insieme per insegnare stili di vita corretti. Testimonial d'eccezione, il mister Max Allegri!


Con due testimonial d'eccezione ....


La nostra campagna in favore degli over 65 residenti in Italia


L'organo ufficiale di informazione della nostra Fondazione. Leggete i numeri pubblicati


Scarica le nostre schede su 18 diversi tipi di neoplasie


Tutte le risposte alle tue domande sul cancro


Scarica i libretti informativi di AIMaC sul cancro


L'allenatore può essere un maestro anche della prevenzione del cancro


La quarta arma contro il cancro


La pagina dell'associazione WALCE (Women Against Lung Cancer), associata alla Global Lung Cancer Coalition


La copertina del libro "Il male in-curabile", realizzato dalla nostra Fondazione (Intermedia editore), presentato il 24 luglio 2014 al Ministero della Salute
2015-11-17
Vaccinazioni: il miglior investimento di Salute per tutti i cittadini

Roma, 17 novembre 2015 – In Italia, solo lo 0,3% del budget assegnato ai servizi sanitari è destinato alla vaccinazione e, si registra un costante e pericoloso calo delle coperture per le malattie infettive più gravi. Eppure, in termini di costo-efficacia, i vaccini rappresentano lo strumento chiave per prevenire le infezioni e salvaguardare la sostenibilità dei Sistemi sanitari. Lo dimostra il Supplemento al Journal of Market Access and Health Policy dal titolo “Il valore economico delle vaccinazioni: perché prevenzione significa ricchezza”, che sarà presentato oggi in un convegno a Palazzo Madama. 7 articoli, redatti da esperti europei di Salute Pubblica e di Economia di 8 Paesi, tra cui l’Italia, e da Sanofi Pasteur MSD, l’unica azienda europea dedicata alla prevenzione vaccinale. “I vaccini rappresentano uno degli interventi sanitari dal miglior profilo costo-beneficio – spiega il prof. Sergio Pecorelli, fondatore di Healthy Foundation –. Promuovere le immunizzazioni significa tutelare la qualità di vita e lo stato di salute della popolazione generale”. “Non solo. Investire in questi fondamentali presidi di prevenzione primaria comporta enormi risparmi. – afferma il Prof. Walter Ricciardi, Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità – è dimostrato che in Italia possiamo abbattere la spesa sanitaria del 50% proprio grazie alle vaccinazioni. Con risparmi da 10 a 100 volte superiori ai costi per le epidemie”. “Lo stato di salute di una popolazione è determinante per lo sviluppo sociale ed economico di un Paese come il nostro – proseguono i proff. Carlo Signorelli, Paolo Bonanni e Saverio Mennini, tra gli autori del documento –. Bambini e adolescenti coperti contro le infezioni saranno gli adulti sani di domani. Questo genera un effetto anche sulle attività produttive, incrementando efficienza e produttività”. “Abbiamo messo in luce, per la prima volta, l’ampio spettro di benefici che le vaccinazioni apportano non solo a vantaggio della salute, ma anche del Sistema Paese – sottolinea la Dott.ssa Nicoletta Luppi, Presidente e Amministratore Delegato di Sanofi Pasteur MSD –. È auspicabile che gli sforzi da parte delle Autorità centrali e regionali su questo tipo di intervento sanitario siano congiunti e sempre crescenti”.